Navigatore offline Android

Attualmente, acquistare una nuova vettura significa, nella maggior parte dei casi, trovare già installato al suo interno un impianto multimediale di bordo dotato di navigatore integrato. Se l’auto scelta non offre tale soluzione, è possibile affidarsi al proprio smartphone per scaricare una delle numerose applicazioni dedicate alla navigazione GPS, molte delle quali gratuite.

Un navigatore offline Android ha un duplice vantaggio; evita di consumare il traffico dati mobile e permette di affidarsi al navigatore anche in zone nelle quali la copertura del segnale 3G o 4G risulta scarsa. I navigatori offline Android scaricano le mappe direttamente sul dispositivo mobile (smartphone o tablet che sia), non rendendo necessaria la connessione ad Internet, sfruttando unicamente il GPS del dispositivo. Le applicazioni per la navigazione offline sono sempre e, nella maggior parte dei casi, propongono funzionalità aggiuntive molto interessanti.

Here Maps

Si tratta di un’app gratuita realizzata da Nokia e può essere impiegata non solo sugli smartphone Android, ma anche su sistemi iOS e Windows. A sorprendere è il fatto che, oltre alle normali funzioni di navigazione (comprensive di punti d’interesse e di immagini satellitari per visualizzare il traffico), è in grado di offrire anche le mappe relative agli interni di aeroporti e centri commerciali. A completare il tutto vengono proposte, per le località principali, le mappe aventi per oggetto i mezzi pubblici. L’utente che intende utilizzare Here Maps deve unicamente registrarsi al servizio prima di poter scaricare le mappe.

MapsMe

Questa applicazione è riuscita velocemente a conquistare il favore del pubblico; ha nell’interfaccia semplice, funzionale e particolarmente intuitiva il suo punto di forza. Consente di accedere velocemente alle mappe offline e ai relativi punti di interesse (dalle attrazioni turistiche ai distributori di carburante, fino alle stazioni del metro). Una caratteristica distintiva è quella di presentare anche sentieri e strade di campagna e percorsi pedonali; questi ultimi, in particolare, consentono a chi desidera passeggiare nei centri storici di non perdere l’orientamento all’interno delle grandi città. Anche MapsMe, come Here Maps, è disponibile non solo per Android, ma anche per iOS e Blackberry.

OSMand

Gli utenti che desiderano scaricare un navigatore offline Android caratterizzato da un’estrema semplicità d’uso possono optare per OSMand. Il fatto di essere molto intuitivo non ha comportato alcun sacrificio in tema di funzionalità avanzate, tra le quali merita di essere ricordata la presenza di indicazioni vocali e le operazioni di ricalcolo del percorso in caso di errata rotta. Un aspetto da non trascurare è la possibilità di salvare le mappe online direttamente all’interno della scheda SD del cellulare; in questo modo, la capacità di archiviazione del dispositivo verrà mantenuta intatta. Infine, deve essere segnalato come l’utente possa impostare dei punti intermedi e cercare luoghi inserendo l’indirizzo o, in alternativa, le coordinate geografiche.

CoPilot GPS

CoPilot GPS ha nella completezza il principale punto di forza. Fanno parte delle sue funzionalità avanzate il ricalcolo automatico del percorso in caso di errore del conducente, la visualizzazione “3D” degli incroci e la segnalazione della presenza di autovelox fissi. Anche questo navigatore permette di impostare le fermate intermedie. Non mancano, tra i punti di interesse, elementi come parcheggi, pompe di benzina, hotel e ristoranti; grazie all’aiuto di Wikipedia sarà possibile venire a conoscenza di informazioni dettagliate. Per avere a disposizione le indicazioni vocali, invece, l’utente deve scaricare la versione a pagamento. CoPilot ha il vantaggio di essere costantemente aggiornato, e si avvale di un’interfaccia decisamente immediata e ricca di opzioni.

Route 66 Navigate

Chi è abituato ad utilizzare il TomTom, e desidera un navigatore offline Android capace di offrire le stesse mappe dettagliate (indicanti, ad esempio, quale corsia utilizzare), può rivolgere la propria attenzione a Route 66 Navigate. Le mappe offline scaricabili prevedono anche la possibilità di visualizzazione in 3D. Tale applicazione può essere scaricata,alternativamente, in modalità gratuita oppure a pagamento; quest’ultima versione offre una serie di funzioni aggiuntive volte a renderla estremamente completa.

Navmii GPS Mondo

La navigazione con Navmii GPS Mondo si rivela affidabile e piacevole grazie all’aiuto fornito da una community composta da 23 milioni di utenti, il cui contributo permette di aggiornare in tempo reale la situazione delle strade. L’app, sia gratuita che a pagamento (versione che consente di sfruttarne appieno le potenzialità), interamente tradotta in lingua italiana, consente all’utente di disporre della funzione zoom nell’approcciare gli incroci. Ottimo il fatto che, qualora nel corso del viaggio venga utilizzato lo smartphone per ascoltare file musicali, la stessa app sia in grado di ridurne il volume prima di fornire eventuali istruzioni vocali.

Map Factor

Questo navigatore offline Android rappresenta uno dei più “leggeri” sul mercato.
A favorire tale caratteristica è la scelta degli ideatori, rispetto a molte altre applicazioni, di non basare l’app sull’installazione di mappe proprie. Map Factor, infatti, si limita ad utilizzare quelle proposte da OpenStreetMap. Le mappe stesse sono aggiornate gratuitamente e con cadenza mensile, e vengono installate sulla memoria del dispositivo (lasciando comunque all’utente l’opzione di salvarle sulla scheda SD esterna). Ottima la possibilità di scegliere una delle diverse lingue disponibili per la navigazione vocale e di decidere se visualizzare le mappe in 2D o in 3D. Merita di essere ricordata anche la presenza di due modalità, giorno e notte, studiate per rendere minimo il disturbo visivo del guidatore. Oltre che per Android, Map Factor è disponibile anche per smartphone basati su Windows.

City Maps 2 Go

City Maps 2 Go non offre contenuti dettagliati come quelli garantiti OSMand e, per questo, è un navigatore offline Android che si rivolge a che desidera avere a disposizione il minimo indispensabile per raggiungere la propria destinazione, sia italiana che estera. Le mappe proposte sono piuttosto semplici, limitandosi a mostrare una panoramica delle strade presenti, senza poter usufruire della funzione zoom. Ovviamente, l’utente può inserire nella ricerca non solo gli indirizzi di partenza e arrivo, ma anche i punti di interesse principali.

Computer Nessun commento