Programmi per scaricare musica Android

Fino a qualche anno fa, scaricare musica da ascoltare sul telefonino, poteva definirsi un’impresa. Si partiva con la ricerca sfrenata del titolo di un mp3, in un peer2peer da computer. Una volta individuato – e, non è detto che il file fosse di buona qualità! – si procedeva al download su pc e, solo successivamente, gli mp3 venivano trasferiti sul telefono cellulare, generalmente via cavo. Oggi le cose sono diverse e questo macchinoso sistema, che ci ha accompagnato per anni e che rappresentava l’unico modo per ascoltare file mp3 sul telefonino, oggi cede il passo a programmi creati appositamente per mobile, semplificando la ricerca dei file e riducendo drasticamente i tempi e le cattive sorprese.

Con l’introduzione poi, di applicazioni come Spotify, Google Play Music, Youtube, Shazam -per citarne solo quattro- ed alla quantità illimitata di musica offerta in streaming da queste piattaforme, la selezione e il download di musica gratuita è diventata un’operazione molto più semplice e frequente rispetto al passato. Tra l’altro, ora che i dispositivi Android con enorme capacità di memoria si sono accaparrati la loro grande fetta nel mercato del mobile, nasce quasi spontanea, da parte degli utenti, l’esigenza di collezionare file musicali, playlist ed mp3 dei loro brani preferiti, per poterli ascoltare sui loro telefonini in qualsiasi momento e senza necessità di alcuna connessione internet.

Così, le applicazioni musicali per Android che promettono di offrire all’utente il download gratuito di musica, spuntano ogni giorno come funghi. Ma non tutte sono realmente in grado di offrire quanto promesso. Per questa ragione, in questo articolo voglio guidarti nella scelta tra i migliori programmi per scaricare musica con Android, indicandoti tre tra le più efficienti app gratuite utili a questo scopo.

4Shared Music

4Shared Music è un’ottima applicazione per scaricare musica con Android. L’incredibile varietà della sua libreria di musica che vanta oltre 30 milioni di tracce disponibili per il download, la funzione cloud che ti consente di occupare ben 15Gb ed accedere ai file scaricati da qualsiasi supporto, unitamente alla particolare funzione di ricerca, fanno di questa app la regina delle applicazioni gratuite per scaricare musica su Android. Tutto questo, occupando solo 4Mb di spazio sul tuo telefonino! Notevole, non trovi? Ma esploriamo qualche dettaglio. Ti parlavo di una “particolare ricerca” all’interno del database dei file musicali. Ebbene, oltre a filtrare la ricerca per titolo, artista, album e genere, puoi digitare direttamente una frase del testo o, addirittura, puoi cercare della musica in base al tuo stato emotivo. Inoltre, in aggiunta alla musica scaricata dall’app, puoi creare delle playlist miste utilizzando anche mp3 già memorizzati nella tua scheda SD o nella memoria del telefono. Definirei 4Shared Music una app gratuita ma con funzioni decisamente premium!

Music Paradise Pro

Music Paradise Pro è un nome che calza perfettamente a questa app. Oltre 10 milioni di utenti hanno già scaricato ed utilizzato questa applicazione. Vale a dire che, non a caso, Music Paradise Pro ha saputo conquistare consensi in ogni angolo del mondo. Non c’è da meravigliarsi, dal momento che ti sto parlando di uno dei programmi migliori per scaricare musica con Android. Oltre al download dei brani, puoi godere dello streaming e della funzione “preferiti” che raccoglie automaticamente i brani che ascolti più spesso, integrando una funzione di ricerca che filtra i risultati in base al genere o all’artista. Per la ricerca dei file musicali è sufficiente inserire il titolo e, tra le altre caratteristiche dell’app vale la pena menzionare il Ringtone Maker , ovvero la possibilità di tagliare parte della tua traccia preferita ed utilizzarla come suoneria del telefono. Infine, Music Paradise pro si distingue dalle altre app per la possibilità di salvare i file scaricati direttamente sulla scheda SD, evitando la perdita dei dati in caso di disinstallazione.

Google Play Music

Il colosso del web non manca un colpo, neanche in ambito musicale. Google Play Music è il software di casa Google dedicato alla musica su Android. Quanto più utilizzi Google Play Music, tanto più personalizzata ed avanzata sarà la tua esperienza in questa app. Il programma infatti, è in grado di proporti contenuti sulla base delle tue precedenti scelte musicali, così, di volta in volta, ti suggerirà un elenco di brani in linea con i tuoi gusti, i tuoi artisti preferiti ed i generi musicali che prediligi. Completano l’ottimo profilo una vastissima libreria musicale, la possibilità di scaricare gli mp3 e la riproduzione offline delle playlist.

Siti da cui scaricare mp3

Se invece di installare applicazioni specifiche per Android, preferissi scaricare musica direttamente da siti web, ti segnalo mp3base, un sito relativamente nuovo che mette a disposizione il download di file musicali in formato mp3. Nella homepage sono presenti alcuni fra i successi recenti, gli album e gli artisti più in voga, permettendo anche la ricerca in ordine alfabetico. Altrettanto utile ed intuitivo Mp3juices, un sito dove potrai inserire direttamente il titolo del brano musicale di tuo interesse, del nome dell’artista o, alternativamente, il link di un video youtube nel campo di ricerca, per scaricare il file in formato mp3. Questo metodo è particolarmente indicato se hai già un titolo in mente o se hai delle preferenze nette e sai cosa cercare, poiché la differenza sostanziale tra il download diretto da questa tipologia di siti web e un’applicazione specifica è proprio identificabile nell’esplorazione delle classifiche e dei brani più popolari, che le app ti suggeriscono, rendendo senza dubbio la tua esperienza musicale più varia e stimolante.

Telefonia Nessun commento